Osteopatia Odontoiatrica

La figura dell’osteopata ricopre un ruolo molto importante di supporto al paziente in caso di disfunzioni cranio-cervico-mandibolari e le disfunzioni temporo-mandibolari, effettuando un lavoro in sinergia con il dentista.

Molti non sanno che il sistema stomatognatico influenza la postura e viene a sua volta influenzata dal resto dell’organismo.

L’osteopatia può quindi essere di aiuto in caso di bruxismo, di dolori legati alle tensioni dei muscoli masticatori e cervicali, disfunzioni da malocclusioni dentali, contribuendo a ridurre il dolore e a migliorare la funzionalità di tutte le strutture coinvolte, garantendo il benessere generale del paziente.

 

L’osteopatia può aiutare a ristabilire l’equilibrio della mandibola, a migliorare la funzionalità masticatoria e a ridurre le tensioni muscolari, contribuendo a prevenire e trattare problemi come mal di testa (cefalea), cervicalgia e vertigini.

Inoltre, l’osteopatia può essere utile anche in caso di interventi chirurgici odontoiatrici, aiutando il paziente a prepararsi all’intervento, a ridurre il dolore post-operatorio, a accelerare il recupero e a migliorare i risultati a lungo termine.

In conclusione, l’osteopatia può giocare un ruolo importante nell’ambito odontoiatrico, offrendo un approccio olistico che tiene conto delle interconnessioni tra le diverse parti del corpo e promuovendo il benessere generale del paziente.

Allevia le disfunzioni cranio-cervico-mandibolari con l’Osteopatia Odontoiatrica della Dottoressa Valentina Bartoluccio. Riduci dolori e tensioni muscolari, migliorando il tuo benessere.

Prenota ora la tua consulenza!

Go to Top